Cellulare cinese simile iphone 6

Xiaomi Mi A1 Global. Vivo V9 Global. Vivo X21 UD Global.

Grossoshop - Cellulari Smartphone Android e iPhone Ricondizionati.

Vivo V7 Global. Vivo X20 Global. Collezione Xiaomi Global. Xiaomi Redmi Note 7 Global. Xiaomi Redmi Note 6 Pro Global. Xiaomi Redmi Note 5 Global. Xiaomi Redmi Note 8 Pro Global. Xiaomi Redmi Note 8 Global. Xiaomi Redmi 6 Global.

Menu di navigazione

Xiaomi Redmi 7 Global. Xiaomi Redmi 6A Global. Xiaomi Redmi 7A Global.

Cellulare simile iphone 6

Xiaomi Redmi 8 Global. Tra le caratteristiche software esclusive del terminale la possibilità di spremerlo ai bordi e attivare funzioni veloci, come la telecamera. Su Amazon si acquista a partire da euro, direttamente a questo indirizzo. Anche in questo caso abbiamo optato per uno smartphone che non faccia rimpiangere la camera di iPhone.


  • impostare dati cellulare iphone tre?
  • Il clone cinese dell’iPhone 6, ha Android e costa 70 euro. Ma ne vale la pena? [VIDEO RECENSIONE].
  • Cellulare cinese simile iphone 7 Plus?
  • controllo codice imei iphone 7.

Protezione in vetro Gorilla Glass 5. Su amazon lo si acquista a circa euro.

Non è ancora stato rilasciato ufficialmente, ma arriverà sul mercato il prossimo giugno. Impossibile ignorarlo e non farne comunque menzione in questa particolare lista. Per gli amanti, dispone anche del notch frontale, proprio come iPhone X.

Xiaomi Mi A3 è ufficiale: prezzi a partire da 249€

Elephone Soldier, il primo smartphone corazzato con schermo 2K. Jeff Williams e Tim Cook, due facce della stessa medaglia: la fantasia non è al potere.


  • Smartphone simili ad iPhone X (da €).
  • controllo imei iphone 6 apple.
  • Grossoshop - Smartphone e Cellulari Shop Online.
  • telefono espia iphone?

Apple Watch in oro 18 carati fu subito un flop. Apple ha assunto Steve MacManus, ex responsabile progettazione Tesla. Ultimi Articoli. Elephone Soldier, il primo smartphone corazzato con schermo 2K 23 Lug Le migliori tastiere per Mac di metà 22 Lug I migliori supporti iPad per auto 22 Lug Venditore efficientissimo e Amazon imbattibile.

Complimenti a entrambi. Il telefono è arrivato entro i tempi prestabiliti. È quasi nuovo, per il momento non ho riscontrato alcuna anomalia. Non ci sono segni evidenti di usura e in generale funziona bene. Nel pacco c'era alimentatore e cavo, pellicola protettiva in vetro e una guida.

iPhone, dalla Cina ecco il clone più clone di tutti

Il venditore è molto serio e affidabile. La scocca del dispositivo è realizzata in metallo e vetro e sulla zona posteriore spicca la fotocamera. Anche in questo caso, una configurazione doppia con obiettivi allineati verticalmente.

Ulteriore aspetto in comune è la compatibilità con il sistema di ricarica wireless benché non si conoscano ancora i tempi necessari per la ricarica completa del BlackView X. La primissima differenza del BlackView X rispetto all'originale è riscontrabile nel sistema operativo. Non si tratta, infatti, di un dispositivo iOS ma Android.

In particolare, la versione installata dovrebbe essere la 8. Il clone, infatti, dovrebbe prevedere un chipset MediaTek anche se non è ancora chiaro di quale modello di tratti. E seppure i dispositivi mobili prodotti da aziende come Xiaomi, Oppo, OnePlus e Meizu potrebbero senza dubbio sollevare la media della qualità dei prodotti asiatici, lo smartphone di cui vi parleremo oggi potrebbe essere considerato come l'icona delle copie cinesi , proprio perché ne racchiude tutte le caratteristiche: Tralasciando le motivazioni che hanno portato questo clone di iPhone 6 nelle nostre mani, nello specifico lo smartphone in questione è venduto al prezzo di 70 euro e no, non vi diremo dove acquistarlo.

Produttore cinese accusa Apple di plagio: “iPhone 6 è una copia del nostro smartphone”

E a prescindere dalle prestazioni e dal software una cosa è certa: Almeno a prima vista, o per utenti non esperti. D'altronde come biasimarli, da anni gli iPhone, gli iPad e gli altri dispositivi di Apple vengono prodotti proprio in Cina. Seppure il peso sia inferiore rispetto al modello originale, lo spessore del dispositivo è sensibilmente maggiore, e solo la presenza dei sensori di prossimità e di luminosità — che in effetti risultano troppo invasivi — e la mancanza della certificazione CE generalmente posta sul retro dello smartphone, rendono possibile a prima vista la distinzione dalla versione originale di Cupertino.

admin